Quale forma sei? La donna clessidra

Se vi chiedessimo di pensare ad una donna dalla forma a clessidra, quale sarebbe il vostro primo pensiero? Probabilmente una pin-up degli anni ’50 con tutte le forme al punto giusto… e sarebbe corretto! 

Una delle più famose esponenti di questa tipologia di fisico è infatti Marylin Monroe, ma come lei molte altre dive in quegli anni sfoggiavano fisici all’epoca considerati osé e molto provocanti.

Marylin Monroe 2jpg

Marylin Monroe: l’esempio più famoso di un magnifico fisico a clessidra.


Per riconoscere un fisico a clessidra si fa innanzitutto attenzione alla vita: questa è generalmente ben delineata e segna la figura esattamente a metà tra il seno e i fianchi, che invece sono prosperosi e sporgenti. Chi presenta questa fisicità è ben proporzionata, ma la scelta della tipologia di abbigliamento si rivela fondamentale per non sembrare dei sacchi informi.


Donne singole - Corona clessidra-01jpg

Trattandosi la vita del punto di forza della donna clessidra, l’obiettivo da raggiungere con l’abbigliamento sarà quindi quello di evidenziarla il più possibile. Per farlo via libera ai pantaloni a vita alta, meglio se a palazzo o a sigaretta, e a gonne svasate in tinta unita a lunghezza ginocchio, in modo da camuffare al meglio il fianco pronunciato.

Gli abiti, a loro volta, dovranno seguire la figura senza però correre il rischio di mettere “troppo in mostra”: il seno abbondante della clessidra va infatti valorizzato con scolli che non lo mortifichino come lo scollo a V e quello incrociato, mai troppo profondi. Le proporzioni perfette della clessidra possono essere qui messe in mostra con abiti a tubino o svasati, ma soprattutto che segnino bene il punto vita.

 

Tra le celebrities, le clessidre più famose sono Salma Hayek, Scarlett Johansson, Sofia Vergara, Clio Zammatteo (Clio Make Up) e Monica Bellucci: prendiamo ispirazione dai loro look per capire cosa può funzionare e cosa no:


Salma Hayek 2jpg

Salma Hayek: perfetto l’abito a tubino che valorizza le forme, ma la scollatura è un pochino eccessiva.


Scarlett Johanssonjpg

Scarlett Johansson: tuta a vita alta e in tinta unita, scelta top!


Sofia Vergara  Kate Winsletjpg

Sofia Vergara e Kate Winslet: splendide nei loro tubini elasticizzati, con scolli che le valorizzano senza essere troppo provocanti.


Monica Belluccijpg

Monica Bellucci: la Divina sa come valorizzarsi, con una camicia dallo scollo a V segnata in vita da una fusciacca.


Christina Hendricksjpg

Christina Hendrick: ecco un catalogo di tutto ciò che una clessidra NON dovrebbe fare! L’abito è troppo lungo e la abbassa, mentre lo scollo è troppo alto e soffoca il suo bel decolleté.


Christina Hendricks 23jpg

Christina Hendrick (ci riprova): questi due look sono decisamente azzeccati. Il primo tubino valorizza le forme, mentre il secondo abito svasato fa solo intravvedere il decolleté e segna la vita nel punto giusto. 

Clio Zammateo TOTjpg

Clio Zammatteo: la famosa Make Up Artist italiana segna sempre la vita e sceglie morbide gonne a corolla, declinate tanto in look romantici quanto rock!

A presto!

Scopri anche: La donna triangolo invertito - La donna cerchio - La donna triangolo  - La donna rettangolo

Il Team LModa

#iorestoacasa

#quarantimediqualità

Fonte immagini: web